Basi di dati: modello logico, schema, istanza, DBMS, indipendenza dei dati, Vincoli. [PDF]

Basi di dati: modello logico, schema, istanza, DBMS, indipendenza dei dati, Vincoli
Basi di dati: modello logico, schema, istanza, DBMS, indipendenza dei dati, Vincoli, basi di dati, database, modello logico, schema, istanza, dbms, indipendenza dei dati, vincoli,

di Sergio Mauri

Modello logico dei dati. Il modello relazionale dei dati definisce il costrutto di relazione che organizza i dati in record (tuple) a struttura fissa.

Schema. Parte costituita dalle caratteristiche dei dati. Non varia nel tempo. È costituito dalla intestazione della tabella, cioè dal nome della relazione seguito dal nome dei suoi attributi. È la componente intensionale della base dati.

Istanza. Parte costituita dai dati effettivi. Varia nel tempo. È costituita dall’insieme delle sue righe (records, tuple). È la componente estensionale.

Database. È una collezione di dati gestita da un DBMS. È una raccolta di dati logicamente correlati utilizzati per modellare una realtà di interesse per un sistema informativo.

DBMS. È un sistema software in grado di gestire collezioni di dati che sono grandi, condivise e persistenti, assicurando la loro affidabilità e privatezza in modo efficiente. Si articola in tre livelli di astrazione rispetto alla descrizione dei dati che gestisce:

· Schema logico

· Schema interno

· Schema esterno

Indipendenza dei dati.

· Indipendenza fisica

· Indipendenza logica

Vincoli di integrità. Sono delle proprietà che devono essere soddisfatte dalle istanze che rappresentano informazioni corrette per l’applicazione.

· Intrarelazionali: di tupla, di dominio, di chiave

· Interrelazionali: vincoli di integrità referenziale o di Foreign Key

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e studioso di storia, filosofia e argomenti correlati. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Hammerle Editori nel 2014.