Il caso Soumahoro.

Il caso Soumahoro
Il caso Soumahoro, aboubakar soumahoro coop, moglie di soumahoro, coop moglie aboubakar soumahoro, caso soumahoro, soumahoro news, fratoianni soumahoro, abubakar, bonelli soumahoro, soumahoro, aboubakar, soumahoro chi è, soumahoro meloni, meloni, soumahoro politico, sindacalista aboubakar soumahoro, soumahoro meme, propaganda live soumahoro,

di Sergio Mauri

La vicenda Soumahoro & family non credo sia scoppiata a caso durante il governo Meloni. Peraltro, dopo le cagate tanto mediatiche quanto inutili delle galosce davanti al Parlamento e della sfida mediatica alla Meloni stessa: non sarebbe bastato un impegno serio tra i banchi parlamentari? Una lezione data a Soumahoro con la quale si distruggono le ragioni degli immigrati, del sindacalismo, delle coop, delle ONG e della sinistra in un colpo solo. In tutta questa storia non si sa chi sia più stronzo e chi più coglione, tuttavia lo squadrismo mediatico ha ottenuto il suo obiettivo. Ma il “metodo Boffo” non dice più niente a nessuno? Siamo tutti ventenni senza esperienza o vecchietti smemorati? Una vicenda che parla chiaramente della vuotezza di una certa parte politica avvezza ormai agli automatismi del marketing e della società dello spettacolo vissuti come riflesso pavloviano, mentre dall’altra abbiamo l’uso politico disinvolto di una tecnologia oltre agli immancabili dossier che vengono aperti quando più fa comodo, da parte di gente senza scrupoli. Se ci si vuole scontrare, chiunque lo voglia fare, almeno si doti di strumenti adeguati.

C’è poi da dire che c’è un problema nel sindacalismo di base, di cui il nostro ha fatto parte ed è il problema di come tenere in piedi una struttura organizzativa anche minima. Un problema che riguarda coloro che non hanno firmato il Testo Unico del 2014 che garantisce fondi in cambio di fine del conflitto. Un fatto grave, questo, che pone in forte dubbio la democraticità del sistema di relazioni sociali e sindacali italiano. A mio avviso oltre che dalla mancanza di riferimenti culturali in Soumahoro & family, fondamentale è la questione del proliferare (possibile) di casi del genere in cui alla creazione del caso mediatico (il nero sindacalista) precede il come sbarcare il lunario di tutto un settore del sindacalismo di base, lasciato morire ai margini dell’ufficialità italiana.

La vicenda Soumahoro & family è, purtroppo, la vittoria dell’invidia sociale (concetto portato in superficie da Berlusconi….), della falsa coscienza, della latrina mentale di molti connazionali.

Ma, parliamoci chiaro, è anche una grande operazione di distrazione di massa, quando si sa benissimo che gli italiani stanno sempre peggio economicamente e quindi socialmente. Attraverso Soumahoro, la sua fattiva collaborazione mediatica (non voglio parlare di ingenuità) coniugati con le scelte dell’establishment italiano si sono congelate non le lotte possibili, ma le loro ragioni presenti e future.

Sull’argomento potrebbe interessarti anche: Il cammino di A. Soumahoro è quello dell’USB.

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e ideatore e-learning. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d’Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014 e con Historica Edizioni nel 2022.