Convivio-Dante-XIII°.

Libri
Libro, Libri, Book, Books, Amazon libri, Libri scolastici, Libro digitale, The book, Libri usati, Libri da leggere, Libraccio, Feltrinelli, Libri per bambini, Mondadori, Kindle, Salone del libro, Ibs, Book creator, Google libri, Feltrinelli libri, Ibs libri, e book, Giunti, Norme redazionali, Testo paratattico, Testo ipotattico,

di Sergio Mauri

Lettura del saggio di Fioravanti: PRESENZE BIBLICHE NEL «CONVIVIO» DI DANTE.

La prima trattazione “sottile” della nobiltà. Convivio, trattato IV.

Il saggio si trova in una bibliografia di filosofia. Meccanismo del referee-cieco: tre studiosi (ignoti all’autore) che giudicano se il testo è pubblicabile in una determinata rivista scientifica. A questo meccanismo è stato sottoposto pure il saggio di Fioravanti.

Le metafore che riprende Dante, sono riprese dal Vangelo: la donna cananea, Lazzaro.

La formazione da autodidatta di Dante è esplicitata nel II° Trattato, al XII° capitolo, alla riga 7.

Cesare Segre, ermeneuta, dimostra che ha scritto in volgare, ma con un linguaggio alto. Fioravanti parte, per il suo saggio, dalle considerazioni di Segre. Convivio non è da leggere solo per i suoi contenuti, ma anche per il linguaggio e la forma espositiva. La lingua del Convivio è settoriale ed erudita, il linguaggio delle Università.

Le derivazioni dal latino filosofico sono importanti:

est sciendum: è da sapere che,

est videndum: è da vedere che,

est notandum: è da notare che.

Il volgare di Dante non è per nulla vicino al volgo, è specialistico.

Quando riassumeremo il Convivio, lo faremo secondo lo schema strutturale contenuto in Fioravanti (99-100). Forse Dante non è andato oltre il IV° Trattato perché riteneva non ci fossero altri argomenti da trattare pari a quello della nobiltà.

Dante è l’espressione della cultura del suo tempo e al tempo stesso suo superamento.

Dante dimostra che il sapere è privilegio di chi studia.

Sergio Mauri
Autore: Sergio Mauri, Blogger. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d’Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014, con PGreco nel 2015 e con Historica Edizioni e Alcova Letteraria nel 2022 e Silele Edizioni (La Tela Nera) nel 2023.
** Se puoi sostenere il mio lavoro, comprami un libro | Buy me a book! **

About the Author

Sergio Mauri
Blogger, autore. Laurea in Discipline storiche e filosofiche. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d'Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014, con PGreco nel 2015 e con Historica Edizioni e Alcova Letteraria nel 2022 e Silele Edizioni (La Tela Nera) nel 2023.