Matrix ed il senso delle cose.

Zaion è il doppio opposto di Matrix, la messa in discussione della regola. Ma quando il programma sorgente dice a Neo che Zaion è stata creata come scarto necessario di Matrix, allora il concetto diventa: non esiste nulla di perfetto; ad un sistema occorre sempre un’anomalia per poter funzionare bene. Zaion rappresenta l’anomalia che poi viene periodicamente schiacciata per riprendere più in là nel tempo.

L’anomalia come ragione – anche – del funzionamento del sistema; il doppio necessario per reggere le sorti del sistema. Questo non ci dice necessariamente che ogni differenza, ogni opposizione è inutile ed automaticamente sterilizzata dal sistema. Ci dice solo che la vita, qualsiasi tipo di vita, porta con sé una contraddizione e che solo il nulla è privo di tale contraddizione. Che la contraddizione, la diversità, l’opposizione fa progredire il mondo.

Be the first to comment on "Matrix ed il senso delle cose."

Leave a comment