La Musurgia Universalis di Athanasius Kircher.

La Musurgia Universalis di Athanasius Kircher
La Musurgia Universalis di Athanasius Kircher, Athanasius Kircher, Musurgia Universalis, Filosofia della musica, Musurgia Universalis e animali, Musurgia Mirifica,

di Sergio Mauri

La Musurgia Universalis di Athanasius Kircher, pubblicata nel 1650, rappresenta un’opera monumentale che va ben oltre i confini della semplice teoria musicale. Kircher, poliedrico studioso gesuita, intreccia in questo trattato dissertazioni di acustica, fisica, matematica, filosofia e teologia, offrendo una visione olistica della musica come riflesso dell’armonia cosmica e divina.

Un’Enciclopedia Musicale.

La Musurgia Universalis si compone di dieci libri, suddivisi in due volumi. I primi libri si concentrano sui fondamenti teorici della musica, esplorando la natura del suono, l’intervallo, la scala e la consonanza. Kircher discute i vari sistemi musicali utilizzati in diverse culture, includendo quelli dell’antica Grecia, dell’Egitto e della Cina.

Proseguendo, l’opera si addentra nell’acustica, esaminando la propagazione del suono, la costruzione degli strumenti musicali e la percezione auditiva. Kircher presenta illustrazioni dettagliate di strumenti di diverse epoche e culture, offrendo una preziosa testimonianza storica.

La Musurgia Universalis non si limita alla teoria e alla tecnica musicale. Kircher esplora la musica come fenomeno culturale e sociale, discutendo il suo ruolo nelle cerimonie religiose, nei riti magici e nella terapia. L’autore si sofferma anche sul potere della musica di evocare emozioni e di influenzare il comportamento umano.

Musica Celeste e Armonia Universale.

Un aspetto centrale della Musurgia Universalis è l’idea della musica celeste. Kircher era convinto che l’universo fosse permeato da un’armonia divina, riflessa nel movimento dei pianeti e delle stelle. Egli associava ogni corpo celeste a una nota musicale specifica, creando una sorta di sinfonia cosmica.

Questa concezione della musica celeste era radicata nella filosofia pitagorica e neoplatonica, che considerava la matematica e la musica come principi fondamentali dell’ordine cosmico. Kircher integrava queste idee con la teologia cristiana, sostenendo che l’armonia musicale fosse un’espressione della perfezione divina e un mezzo per avvicinarsi a Dio.

Influenza e Significato.

La Musurgia Universalis di Kircher ebbe un impatto significativo sulla cultura e la scienza del XVII secolo. L’opera fu ampiamente letta e discussa da studiosi di musica, matematica, astronomia e filosofia. Le sue idee sulla musica celeste influenzarono compositori come Johann Sebastian Bach, che incorporò riferimenti pitagorici e astronomici nelle sue opere.

Oltre al suo valore storico, la Musurgia Universalis rappresenta un’affascinante testimonianza dell’ampiezza di vedute e della curiosità intellettuale di Athanasius Kircher. L’opera offre una visione olistica della musica, che la connette ad altre discipline e la inserisce in un contesto cosmico e divino.

La Musurgia Universalis di Athanasius Kircher è un’opera complessa e affascinante che trascende i confini della semplice teoria musicale. Essa rappresenta un’enciclopedia del sapere musicale del XVII secolo, intrecciata con riflessioni filosofiche, teologiche e scientifiche. L’opera di Kircher offre una preziosa testimonianza della sua erudizione e della sua visione olistica del mondo, contribuendo a comprendere la cultura e il pensiero del suo tempo.

Sergio Mauri
Autore: Sergio Mauri, Blogger. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d’Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014, con PGreco nel 2015 e con Historica Edizioni e Alcova Letteraria nel 2022 e Silele Edizioni (La Tela Nera) nel 2023.
** Se puoi sostenere il mio lavoro, comprami un libro **