La poetica di Jacopone da Todi.

La poetica di Jacopone da Todi
La poetica di Jacopone da Todi, jacopone da todi,letteratura italiana,la letteratura

di Sergio Mauri

La struttura della ballata prevede una ripresa, un intervallo che dà il ritmo alla canzone.

Le ballate sono un genere che andrà molto di moda nell’età romantica. La ballata è di origine popolare, folcloristica. Jacopone da Todi credeva veramente  e fermamente nel condividere la vita e le ansie dei più poveri, credeva veramente che Dio stesse tra i semplici, gli umili, i poveri, che la verità andasse ricercata in quel contesto. In seguito alla morte della moglie la sua vita cambiò. Distribuì tutti i suoi beni ai poveri, peregrinò per 10 anni, aderì all’ordine dei francescani. Nelle sue composizioni amava rivolgersi alla tradizione popolare. Come già detto, credeva nella povertà e nella rinuncia e nel rivolgersi ai bisognosi, agli umili e ai deboli proprio come modello comportamentale e di vita.

Compose delle strutture poetiche che si ispiravano alla tradizione popolare e si avvicinò a delle forme prossime alla drammaturgia. Ad esempio la Passione di Cristo è una forma drammaturgica di rappresentazione del mondo.

La figura della Madonna per i cristiani è molto importante, è un punto di riferimento e di mediazione con Dio particolarmente importante. Da qui discende l’esistenza del culto mariano, un punto cardinale della fede cristiana.

Jacopone da Todi nella sua “Donna de’ Paradiso” parla della Madonna che è una madre che piange il proprio figlio. Tuttavia, il modo in cui è vista è un modo popolare. Piange il proprio figlio come lo piangerebbe qualsiasi madre e San Giovanni cerca di consolarla, di aiutarla. Si tratta di una rappresentazione drammatica, teatrale, melodrammatica che tocca soprattutto la gente semplice. Jacopone, allora, rappresenta questa scena per raggiungere tutti, anche i semplici. Egli sceglie questo registro crudo per toccare il popolo che, a sua volta, di rimando, ha toccato con la sua semplicità, Jacopone stesso.

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e studioso di storia, filosofia e argomenti correlati. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Hammerle Editori nel 2014.
** Se puoi sostenere il mio lavoro, comprami un libro | Buy me a book! **

About the Author

Sergio Mauri
Blogger, autore. Laurea in Discipline storiche e filosofiche. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d'Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014, con PGreco nel 2015 e con Historica Edizioni e Alcova Letteraria nel 2022 e Silele Edizioni (La Tela Nera) nel 2023.

Be the first to comment on "La poetica di Jacopone da Todi."

Leave a comment