Inghilterra. La nascita della monarchia costituzionale.

Inghilterra. La nascita della monarchia costituzionale.
Inghilterra. La nascita della monarchia costituzionale, la storia, la grande storia, rai storia, rai storia stasera, il settecento europeo,

di Sergio Mauri

Dopo la morte di Elisabetta I^ in Inghilterra il trono passa al sovrano scozzese Giacomo I° e successivamente a Carlo I° della dinastia degli Stuart. Tentativo di aumentare il potere del sovrano e trasformare l’Inghilterra in una monarchia assoluta. Si oppone a questo tentativo il Parlamento (Camera dei Lords e Camera dei Comuni). Il conflitto portò allo scoppio della guerra civile (1642-1648) guidata da Oliver Cromwell.

Cromwell era rappresentante della piccola nobiltà che guidava il Parlamento organizzò la New Army (un forte esercito formato da volontari altamente qualificati e sconfisse più volte l’esercito del re). Carlo I° fu deposto e processato e decapitato. Fu proclamata la repubblica. Cromwell assume il potere e impone una dittatura che reprime con la forza gli oppositori.

Dopo la morte di Cromwell il potere viene affidato nuovamente agli Stuart e nel 1660 la corona viene restituita a Carlo II° che impone l’assolutismo secondo il modello francese. Seguirà la sua strada anche il figlio Giacomo II°. Il Parlamento di oppone.

Nel 1679 il Parlamento emana l’Habeas Corpus in difesa dei diritti dei sudditi (contro gli arresti arbitrari e la permanenza in carcere senza motivo). Nel 1688 il Parlamento promuove una rivoluzione pacifica (gloriosa rivoluzione) e costringe alla fuga Giacomo II°. Il trono è offerto all’olandese Guglielmo d’Orange, marito di Maria Stuart. Egli s’impegna a rispettare la volontà del Parlamento emanando il Bill of Rights: il sovrano non poteva imporre tributi a favore della corona senza l’approvazione del Parlamento, non poteva mantenere nel regno un esercito stabile in tempo di pace senza il consenso del Parlamento, i membri del Parlamento dovevano essere eletti liberamente, in Parlamento vi era la libertà di parola. L’inghilterra diviene la prima monarchia costituzionale parlamentare.

I tre pilastri del sistema costituzionale inglese sono:

  • la Magna Charta 1215
  • Habeas Corpus 1679
  • Dichiarazione dei Diritti 1689

Nel ‘600 compagnie commerciali francesi, olandesi e inglesi crearono nuove sedi commerciali in Estremo Oriente e in America. Tra l’Europa, l’Africa e l’America si sviluppò un fiorente commercio di schiavi destinati alle grandi piantagioni in America.

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e studioso di storia, filosofia e argomenti correlati. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Hammerle Editori nel 2014.