Classificazione di beni e servizi presenti nel patrimonio.

Classificazione di beni e servizi presenti nel patrimonio. Interesse semplice e interesse composto.
Classificazione di beni e servizi presenti nel patrimonio, patrimonio aziendale, servizio lavoro, servizio di locazione, servizio di finanziamento, merci e prodotti, vendite di prodotti, trasformazione di fattori produttivi in prodotti, beni a immediato ciclo di utilizzo, beni a lungo ciclo di utilizzo, beni e servizi a fecondità semplice, acquisto di fattori produttivi, interesse semplice, interesse composto,

di Sergio Mauri

Beni ad immediato ciclo di utilizzo o a lungo ciclo di utilizzo.

Beni e servizi a fecondità semplice (ad uso immediato) si esauriscono in un singolo atto produttivo e sono: acquisti (di fattori produttivi), trasformazioni (di fattori produttivi in prodotti), vendite (di prodotti).

Si esauriscono nel singolo atto di pagamento: liquidità nella “Cassa” nel C/C bancario, materie, merci e prodotti.

Le materie si esauriscono con un singolo atto di trasformazione. Merci e prodotti si esauriscono in un singolo atto di vendita.

Il servizio lavoro, il servizio di locazione, il servizio di finanziamento, pure si esauriscono in singoli atti di produzione.

I beni a fecondità ripetuta o beni ad uso durevole (a lungo ciclo di utilizzo) sono i capitali fissi materiali (beni in proprietà, altrimenti se in leasing diventano a fecondità semplice) cioè i fabbricati, mobili e arredi, l’attrezzatura informatica, gli impianti, gli automezzi.

I servizi, in quanto beni immateriali, ad uso durevole e a fecondità ripetuta o capitali fissi immateriali sono: brevetti, invenzioni industriali, spese di impianto o di costituzione (Avviamento).

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e ideatore e-learning. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Terra d’Ulivi nel 2007 e nel 2011, con Hammerle Editori nel 2013 e 2014 e con Historica Edizioni nel 2022.