Che cos’è la libertà individuale?

libertà individuale
Sfruttamento

Il punto centrale concernente la libertà individuale nella filosofia classica liberale risiede nell’anima. L’anima dell’individuo, dotata di volontà, corrisponde alla personalità legale a cui sono concesse alcune libertà. Quali sono le basi materiali di quest’anima? Null’altro che le relazioni sociali stabilite entro il modo di produzione capitalistico che sradica gli individui dal fideismo e dalla costrizione insolandoli in una matrice di relazioni competitive. L’iterazione politico-legale a ciò corrispondente è l’individuo. L’individuo entra nelle relazioni di autorità o gerarchia sulla base di un contratto, liberamente accettato. Nulla importa se la maggioranza di questi contratti, come ad esempio quello tra figli e genitori o tra governo e cittadini, sia stata stipulata prima della nascita del soggetto, visto che ogni adulto responsabile può decidere liberamente e di propria volontà per conto del proprio figlio non ancora nato. In verità, l’individuo adulto e responsabile è tenuto a decidere in modo libero e volontario, a prescindere da ciò che domani avverrà, poiché ciò è richiesto come presupposto della relazione contrattuale.

Per vedere che non c’è nulla di perverso in questo, si deve solo ricordare che non c’è contratto che sia sempre strettamente volontario. Qualsiasi tipo di permesso è condizionato e tutti i condizionamenti sono, in una certa misura, delle coercizioni. Da qui, l’apparente paradosso di Marx:

Il lavoratore salariato è costretto a vendersi sulla base della propria libera volontà.

Non si tratta perciò di una libertà individuale imperfettamente realizzata, si tratta della vera essenza della libertà individuale come prodotto non di un immacolato pensiero illuminato, bensì di relazioni di produzione coercitive e di sfruttamento. E allora ci arriviamo: la libertà individuale è una stronzata!

Io sputo sulla vostra libertà individuale. Tutto il potere ai barbari!

Be the first to comment on "Che cos’è la libertà individuale?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*