Aggiornamenti dalla Striscia di Gaza.

Israeli-airstrike-attacks-on-Gaza-Strip
Israeli-airstrike-attacks-on-Gaza-Strip

Nei suoi reports dal confine con la Striscia, Fox News nega che le bombe israeliane abbiano incenerito bambini a Gaza. Negare, negare, negare oltre ogni evidenza. Sempre e comunque.

Jaabari, assassinato dagli israeliani, stava lavorando ad una tregua permanente. Il suo assassinio è stato un errore strategico o l’eliminazione mirata di un ostacolo ai piani israeliani? Jaabari era già da tempo nel mirino di Israele.

La propaganda israeliana, capace di nascondere le proprie rogne su tutti i media, enfatizza il lancio di volantini a Gaza che invitano i residenti ad allontanarsi dai membri o simpatizzanti di Hamas, possibili obiettivi dei bombardamenti. Neanche fosse una cosa seria: sarebbe come dire agli italiani di starsene lontani da chi vota, simpatizza per il PD o legge un giornale di “centrosinistra”. Tuttavia a Gaza, per la conformazione del territorio e la densità della popolazione, l’unica possibilità sarebbe quella di buttarsi a mare.

1 Comment on "Aggiornamenti dalla Striscia di Gaza."

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto and commented:
    Add your thoughts here… (optional)

Leave a comment