Perché populismo e razzismo sono così importanti oggi.

Protest
Protest

Il mondo si stà chiudendo. Trump ha firmato il FIRRMA, un perfezionamento e un’estensione del CFIUS, orientato al controllo ed una conseguente limitazione agli investimenti stranieri e cinesi in particolare. È una dichiarazione di guerra. Uno smacco nei confronti di Xi Jinping, perché i cinesi vogliono essere negli USA poiché è li che si gioca la vera partita economica, non in Europa.

Questa guerra non poteva essere spiegata al popolo con discorsi e grafici sulla perdita di centralità dell’Occidente o con dimostrazioni sulla ripartizione del mercato globale e sulle nostre difficoltà ed errori. Questa guerra doveva essere spiegata in modo semplice, perché il popolo a cui rivolgersi è semplice ed ha bisogno di idee semplici pronte all’uso.

Il razzismo, il nazionalismo come visioni del mondo, erano lì pronti all’uso, una volgarizzazione preparata dai media, tutti compatti e convergenti con le idee e i progetti del potere. Ne va della loro esistenza, dopotutto.

Questo è. La guerra è solo all’inizio.

Be the first to comment on "Perché populismo e razzismo sono così importanti oggi."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*