[Online Collaboration 1]. I concetti della collaborazione online.

Online Collaboration
Online Collaboration

La collaborazione online consente ad un gruppo di persone di lavorare insieme utilizzando Internet. Questo è reso possibile dall’esistenza dell ICT, cioè della tecnologia dell’informazione e della comunicazione.

La collaborazione online si avvale – principalmente – del Cloud Computing e delle Tecnologie Mobili. Il Cloud Computing offre tecnologie informatiche hardware e software su Internet; le Tecnologie Mobili sono quell’insieme di tecnologie che permettono ai dispositivi, smartphone e tablet, di comunicare sulla rete.

cloud-computing
cloud-computing

Gli strumenti di collaborazione sono i seguenti:

  • Applicazioni di produttività; elaborazione testi, presentazioni, foglio elettronico, cioè – ad esempio – il pacchetto Microsoft Office e/o le sue equivalenti Applicazioni Web.

  • Social Media; siti web dove ognuno può collegarsi e condividere informazioni multimediali. Parliamo di Facebook, Linkedin, Twitter, Google Plus.

  • Calendari online; servono per la cooperazione lavorativa o personale fra utenti da utilizzare attraverso un browser.

  • Riunioni online; riunioni effettuate attraverso Internet sia con specifici programmi che con il solo browser.

  • E-learning (apprendimento online); si compone di tecnologie multimediali e di Internet che permettono l’accesso ai servizi formativi.

Questi servizi, per essere tali, devono comporsi delle seguenti caratteristiche:

  • Accettare più utenti; più persone possono utilizzare la stessa applicazione.

  • Gestire le interazioni in tempo reale; modifica dei file ed interazioni devono essere immediate.

  • Essere accessibili su scala globale; lo strumento deve essere raggiungibile ovunque.

  • Supportare accessi concorrenti; diverse persone possono partecipare e lavorare sullo stesso documento in contemporanea.

La collaborazione online serve a sviluppare il lavoro di squadra, sia in azienda che a livello privato, e per poter rispondere a livelli di efficacia adeguati deve essere semplice.

Questi sono i vantaggi:

  • Condivisione di file e calendari; accesso utenti mobili su diversi dispositivi.

  • Riduzione di spese di viaggio; riunioni svolte in ambienti virtuali.

  • Facilità di comunicazione; comunicazioni via Email, VOIP, riunini online, Chat, ecc..

  • Migliore lavoro di gruppo; l’accesso facilitato rafforza il lavoro di squadra.

  • Accesso globale; Internet permette un accesso da ogni dove.

La collaborazione online è uno strumento per migliorare la produttività sul lavoro. L’aumento della presenza online, tuttavia, presenta anche qualche elemento di rischio. Queste sono le aree più esposte:

  • Accesso non autorizzato ai file non condivisi; persone non autorizzate possono intercettare e visualizzare i dati.

  • Gestione non corretta del controllo di versione; diverse persone lavorano sulla stessa versione allo stesso tempo.

  • Minacce malware; Virus, Worm, Spyware, Trojan si infiltrano nella rete.

  • Furto di dati o identità; dati rubati e poi usati per commettere frondi online.

  • Interruzioni di servizio; si verificano problemi di accesso a Internet a causa di guasti o manutenzioni hardware o software.

Nel lavoro online, vista la gran mole di dati scambiati e/o condivisi e le norme sul Copyright (diritto d’autore) è bene citare sempre la fonte del lavoro non proprio, escluso il materiale di conoscenza comune.

Be the first to comment on "[Online Collaboration 1]. I concetti della collaborazione online."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*