La strategia della Chiesa.

Place-Saint-Pierre-foule
Place-Saint-Pierre-foule

L’attuale strategia della Chiesa è stata a lungo elaborata ed esplicitata a Verona nell’ottobre 2006. Ripartire dalle parrocchie e dal movimentismo cattolico per non rimanere emarginata come tutte le Chiese nazionali europee. Possiamo spiegare così il protagonismo della Chiesa nel nostro paese, che ad ogni piè sospinto commenta, contrattacca su molti (tutti?) i temi scottanti del momento.

La Chiesa contrattacca per contrastare la difficoltà in cui si trova e magari ribaltare in qualche altro paese, la situazione di difficoltà: parliamo in particolare di Spagna e Francia.

Di questa strategia, ormai esplicita, si parla poco. E si parla poco di ciò che la sottende – esclusa la paura di “perdere il lavoro” -. La sottende il tomismo: armonia di fede e ragione in cui la fede rivelata è punto di riferimento inestinguibile ed indiscutibile. L’autonomia della ragione c’è a parole; nei fatti essa non esiste.

1 Comment on "La strategia della Chiesa."

Leave a Reply to icittadiniprimaditutto Cancel reply