Il senso dell’Europa per i soldi.

Central_Bank_of_Cyprus_(8132810514)Appunto. Il senso dell’Europa per il danaro contante. Il fiuto per la moneta sonante. Con meditato ritardo scrivo due righe, avendo scelto di non stare sulla notizia e tantomeno sull’attualità ad ogni costo, sul caso Cipro. Cipro è, a livello continentale, insignificante. Dal punto di vista economico, naturalmente, non da quello umano. Cipro è il 2° esperimento europeo, l’esperimento di questi stranamore privi di coraggio. Nella miseria umana espressa dalla classe dirigente continentale negli ultimi anni, sotto l’aspetto della gestione della crisi, ciò che è accaduto conferma il solco già tracciato dai nostri governanti. Fottere i russi per rimettere in sesto un’isola europea, senza tirare fuori un soldo. E senza che gli istituti finanziari tedeschi ci rimettano di tasca. Bravi, complimenti.

Ecco cos’è l’economia per coloro che ci hanno sempre detto che il capitalismo è pieno di difetti ma è l’unico sistema praticabile: furto a prescindere. Niente competizione, ancor meno innovazione, dimenticate un confronto duro si ma leale. I tedeschi hanno fatto il loro. Un popolo ormai abituato a fare sempre la parte dello stupido e cattivo, non poteva che combinare l’ennesima porcata. In nome dell’austerità, ovviamente. E della superiorità teutonica, indubitabilmente.

Cos’è l’economia di liberto mercato? Furto e basta. Furto legalizzato, s’intende.

VISITA FLACONS WEB SERVICE

1 Comment on "Il senso dell’Europa per i soldi."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*