Il pareggio di bilancio è sfruttamento.

Produttivita-totaleProduttivita-totale

Premesso che l’ambito economico europeo è ormai continentale e che l’economia “di libero mercato” si fonda sull’estrazione di pluslavoro da tutti i lavoratori presenti sul proprio suolo, possiamo suddividere tale “estrazione” in 2 famiglie: pluslavoro assoluto e pluslavoro relativo.

Quello assoluto consiste nell’allungare il tempo di lavoro di coloro che lavorano; quello relativo nella riduzione del tempo di lavoro necessario a riprodurre il lavoratore stesso.

Il famoso pareggio di bilancio europeo serve proprio a questo, a diminuire il valore dei beni necessari a riprodurre i lavoratori in quanto tali. L’introduzione dell’euro ha rappresentato un aumento generale dei prezzi e, per contrastare la diminuzione dei consumi, si è aumentata (in modo non uniforme, chiaramente) la produttività del lavoro.

Si tratta di una estrazione di pluslavoro relativo. Combattere il pareggio di bilancio significa combattere lo sfruttamento generalizzato esercitato su tutti noi.

Be the first to comment on "Il pareggio di bilancio è sfruttamento."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*