Governare con il 18% (scarso) dei consensi.

Elezioni amministrative Emilia Romagna e Calabria
Elezioni amministrative Emilia Romagna e Calabria

Questo è il dato che esce dalle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria, dove ha avuto luogo la schiacciante e geometrica e potente vittoria del PD! Un paese, l’Italia, ridotto a non partecipare più alla politica. Qualche amico mio ha detto che Renzi è riuscito a rottamare gli elettori. Un paese, il nostro, che ha sempre visto una altissima partecipazione alla cosa pubblica, alle urne, alla politica ed è ora ridotto ad un’ombra di se stesso.

Un paese occupato da forze aliene. Da dei cloni, con dei nomi d’arte da persone normali. Era prevedibile. Una classe dirigente che continua sulla solita strada e non intende mollare (i propri lauti privilegi, guadagnati sulle spalle della collettività) di un millimetro, non può che portare al risultato di distruggere l’ambiente economico, sociale, culturale e politico che compone il paese!

Ma se il PD non ha legittimazione, ancor meno ce l’hanno gli altri: M5S in via di sparizione, Tsipras e Rifondazione praticamente già spariti…. L’altro compagno di merende, Berlusconi, ridotto ai minimi termini. L’Italia è un paese in disfacimento o, per essere più educati, in declino irreversibile. Scegliete l’allocuzione che più vi aggrada. Il consiglio ai giovani (e meno giovani) è quello di andare all’estero a cercarsi un lavoro, e ai giovani (e meno giovani) anziani di andarsene all’estero a godersi la pensione. Avranno tutti più soddisfazione. Il perché di quanto scrivo lo dovreste già aver intuito….

Be the first to comment on "Governare con il 18% (scarso) dei consensi."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*