Come studiare velocemente.

Scuola e Università
Scuola e Università

di Sergio Mauri

Se sei atterrato qui significa che sei interessato a sapere, per motivi di studio o professionali, come studiare, cioè quale sia il metodo migliore per studiare e, quindi, poter restituire ciò che hai assimilato. A prescindere dal motivo per il quale ti devi impegnare nello studio, cercherò di darti alcune dritte su come fare per raggiungere dei risultati almeno soddisfacenti.

Indice.

Un programma di studio.

Intanto, parto col dirti che devi trovare un programma di studio che funzioni per te. Partirò, quindi, dalla mia esperienza. Divido in tre fasi lo studio, la prima fase è la lettura del testo più volte, la seconda fase consiste nello scrivere ciò che ho appreso dalla lettura e infine la terza fase è il rileggere ciò che ho scritto. Se vuoi individuare il tuo personale approccio cognitivo, le tecniche di studio più adatte a te e capire come sviluppare il tuo personale metodo di apprendimento, ho scritto alcuni suggerimenti qui sotto.

Esamina il tuo programma di studio.

Per iniziare, esamina il tuo programma attuale. Per creare un programma di studio, devi innanzitutto valutare quello che segui ora e capire cosa fai del tuo tempo. Come aumentare la tua efficienza e quali attività del programma puoi eseguire. Stabilisci obiettivi per lo studio e monitora i tuoi progressi.

Stabilisci un programma di studio.

Specifica i blocchi di studio che intendi affrontare. Stabilito un programma e determinato che cosa studiare, scendi nel dettaglio. Decidi quale materia studiare in ogni sessione. Potrai così seguire una tabella di marcia, fissare momenti di verifica dei progressi fatti, preparare in anticipo libri e altri materiali di studio.

Se apprezzi la visualizzazione di dati, potresti utilizzare i programmi di Microsoft Office per trascrivere, controllare, definire gli obiettivi e il loro processo di sviluppo. Le tabelle di design pianificano in modo chiaro gli obiettivi e delineano i tuoi progressi in un sistema di monitoraggio personalizzabile. Le tabelle ti aiutano a gestire gli obiettivi mentali che possono essere gestiti al meglio con gli schemi da te personalizzabili sul programma didattico, tempi e modi di affrontarlo, scrivendoti tutti i dettagli e i problemi che incontri mentre studi. Ti serviranno certamente per il futuro.

Monitora abitudini e progressi nello studio.

Monitorare le abitudini fa sì che tu ti focalizzi sulle linee guida e le motivazione che potrebbero servirti per raggiungere il tuo obiettivo. Vedi, in aggiunta, se puoi o riesci a confrontarti con altri colleghi studenti che devono affrontare il tuo stesso impegno. Ti tornerà sicuramente utile.

Sergio Mauri
Autore Sergio Mauri Blogger e studioso di storia, filosofia e argomenti correlati. Premio speciale al Concorso Claudia Ruggeri nel 2007; terzo posto al Premio Igor Slavich nel 2020. Ha pubblicato con Hammerle Editori nel 2014.