Cultura


Bust_of_Democritus_-_Victoria_and_Albert_Museum

Occidente e cultura: alle origini del fiasco.

Non sono convinto di una qualche superiorità della nostra cultura. Per essere più chiaro, credo che al giorno d’oggi essa non sia più all’altezza della situazione e soprattutto di progettare un futuro per tutta l’umanità….


felix-guattari

Questa vita mi (ci) distrugge.

In omaggio a Felix Guattari pubblico alcune sue riflessioni sul tema della socialità. Ognuno di noi può dare le proprie risposte al quesito “sei soddisfatto della tua vita?”. C’è chi pensa che sia tutta colpa…


Ideologia

L’ideologia italiana.

Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nella provincia di Pistoia, 2008, 151 pagg. Carlo Levi, e non sono l’unico ad essere d’accordo con lui, sosteneva che l’Italia fosse un paese di piccola borghesia…



Into_to_anticommunist_message

Verifica dei poteri.

Goffredo Fofi parlava della distinzione che fece Pasolini tra progresso e sviluppo. Parla del grande errore di non aver capito, 50 anni fa, che si stava andando verso uno sviluppo dissennato che nulla aveva a…


Sessualità

Il sesso nella società tollerante.

Gli istituti di ricerca dicono che in Occidente il sesso inteso come relazione con l’altro sia sempre più in crisi. In alternativa c’è Internet, la prostituzione ed i centri massaggi. Nella società tollerante, come la…


Orlando_furioso_canto34

Machiavelli, Guicciardini, Ariosto.

MACHIAVELLI Machiavelli è di famiglia borghese, ha una formazione umanistica di orientamento materialistico. È intellettuale militante, funzionario della repubblica fiorentina. Teatro della riflessione machiavelliana è la crisi italiana che inizia l’ultimo decennio del Quattrocento con…



Xi

L’alterità che non c’è.

Quasi sei mesi fa, al Congresso del PCC, Xi Jinping dice che va bene la globalizzazione (soprattutto perché Pechino ha massacrato – disattendendole – le “regole” del WTO), ma i valori occidentali, in primis la…


Shibuya_crossing_2

Costruire o distruggere, questo è il problema.

La cultura occidentale tende a separare, disunire, contrapporre, distinguere. Quella orientale ad unire, creare armonia, qui e ora, non in un’improbabile futuro. L’oriente è estraneo al regno dei cieli che ha sostituito lo sforzo quotidiano…